Nell’ambulatorio di diagnostica per immagini, si eseguono ecografie ed ecocolordoppler in tempi brevi, senza lista d’attesa, a costi contenuti, avvalendosi di professionisti qualificati e di attrezzature all’avanguardia.

L’ecografia consente di visualizzare quasi tutti gli organi interni oltre che linfonodi, ghiandole e neoformazioni superficiali, permettendo di verificarne lo stato di salute. È un esame non invasivo, innocuo e quindi ripetibile ogni volta che sia opportuno o necessario, in quanto permette al medico di visualizzare le anomalie di quasi tutti gli organi interni, rappresentando quindi il test ideale per una diagnosi precoce o per rassicurare sullo stato di salute.  

Eseguiamo le seguenti ecografie:

  • Ecografia addome completo
  • Ecografia addome inferiore
  • Ecografia addome superiore
  • Ecografia collo
  • Ecografia cute e sottocute
  • Ecografia epatica e vie biliari
  • Ecografia grossi vasi addominale
  • Ecografia mammaria bilaterale
  • Ecografia muscolo tendinea
  • Ecografia parete addominale
  • Ecografia pelvica
  • Ecografia peniena
  • Ecografia parti molli
  • Ecografia reni e surreni
  • Ecografia scrotale
  • Ecografia tiroide

Molti pazienti infatti, utilizzano l’ecografia per fare un controllo periodico di alcuni organi.

Attraverso l’ecocolordoppler (tecnica non invasiva, non dolorosa) è possibile verificare lo stato di pervietà e la funzionalità di arterie e vene in particolare nei seguenti distretti:

  • arti inferiori e superiori;
  • tronchi sovraortici (TSA)
  • decorso addominale dell’aorta
  • cranio

L’ecocolordoppler angiologico consente di identificare stenosi (restringimenti) od ostruzioni arteriose, dilatazioni, aneurismi e segni di arterite e, sul versante venoso, insufficienze valvolari e del ritorno venoso, varici, flebiti, tromboflebiti.

Come per l’ecografia, anche l’ecocolordoppler viene utilizzato in particolare per i pazienti che hanno famigliarità con malattie cardiovascolari, per un controllo periodico.

Al termine dell’esame, l’ecografista consegna immediatamente il referto al paziente e, eventualmente, suggerisce un ulteriore consulto con uno degli specialisti del poliambulatorio, per un ulteriore approfondimento.

Menu
Chiedi pure